Il Coronavirus ed i Lavoratori di Poste Italiane.

PRIMA PAGINA Forum SPECIALE CORONAVIRUS in POSTE Il Coronavirus ed i Lavoratori di Poste Italiane.

Taggato: 

Stai visualizzando 4 post - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Autore
    Post
  • #2054
    AvatarUGLCOMBRESCIA
    Amministratore del forum

    Raccontaci come vivi la pandemia e se nei luoghi di lavoro: ci sono (o meno) gli strumenti di Protezione per evitare il diffondersi del virus?

    #2068

    tutta colpa dei DIRIGENTI INCAPACI E MESCHINI DI POSTE

    #2070
    OlivanderOlivander
    Partecipante

    Salve a tutti e un saluto particolare per i colleghi eroici al lavoro in questi giorni altamente nefasti. Vi propongo il mio quesito. Sono sceso con mia moglie al nono mese prima della chiusura in zona rossa della Lombardia, alla fine di febbraio. Lei doveva partorire a Napoli tra un paio di settimane. Purtroppo in tutto questo le strutture sanitarie sono al limite e la clinica dove sarebbe dovuta andare mia moglie sta chiudendo gli accessi e non accetta day hospital. Da poche ore abbiamo saputo che rischia la gestosi che può essere mortale sia per il feto sia per la partoriente. Ora io ho approfittato per togliermi una fastidiosa cisti per cui sarò ancora in malattia fino a venerdì prossimo incluso ma non posso più ritenermi libero di risalire per ovvi motivi. Chiedo congedo straordinario? Vi ringrazio e teniamo duro

    #2071
    postino01postino01
    Moderatore

    Nel nostro ufficio di Brescia ancora niente sanificazione e niente dispositivi di sicurezza mascherine gel etc.. dicono che non ci sono eppure siamo costretti a lavorare senza precauzioni.

Stai visualizzando 4 post - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.