PERSONALE UFFICI POSTALI SOLD-OUT

Provate a scrivere su un qualsiasi motore di ricerca internet “mancanza di personale poste” e noterete che dal 2016 in poi, ed in particolar modo da fine 2018, vi sono numerose comunicazioni da parte delle OO.SS. di categoria che lamentano la carenza di personale negli uffici postali di tutta Italia.

Questa condizione viene sistematicamente “riprovocata” da Poste Italiane che, senza alcun timore ed indugio, continua a disattendere l’Accordo fruizione e programmazione ferie – art.36 CCNL – faticosamente raggiunto nella tarda sera del 28 marzo 2018 dalla FNC UGL COM e le altre compagini sindacali con l’Azienda.

In particolar modo, ove ai DUP che, in rispetto dell’accordo, mandano il personale in ferie, si ritrovano senza alcuna sostituzione ed alla richiesta degli stessi di inviare personale in avvicendamento l’Azienda fa “orecchie da mercante”. Abbiamo già capito, almeno per quanto riguarda la gestione della Filiale 1 di Brescia, che, una volta confermata la pianificazione annuale ai primi di gennaio per poi procedere con l’inserimento nel mese di febbraio c.a., in Tm-Light per l’Azienda il problema è risolto.

Ora, seppur vero che il Responsabile di Gestione Operativa è da poco arrivato è altrettanto vero che costui si è presentato nelle riunioni con gli uffici postali sostenendo che il lavoro e le problematiche le conosce. Non serve quindi ricordargli che il problema maggiore è gestire il personale, ma la FNC UGL COM ritiene verosimilmente opportuno rammentare allo stesso che le preoccupazioni dei DUP e degli stessi impiegati in merito alle sostituzioni per ferie e quindi alla piena operatività degli uffici postali di appartenenza sono molto alte.

Continueremo fino allo sfinimento a ricordare ai colleghi/e di rispettare le regole e le condizioni dettate all’interno degli specifici articoli del CCNL e di non prestarsi all’interscambio “di favori” con l’Azienda dove, nella maggior parte dei casi è sempre il lavoratore a rimetterci: tempo, denaro e persino il posto di lavoro …FATE ATTENZIONE!!!

Basta giustificazioni del tipo: (non ho personale per aprire gli uffici), non possiamo più accettare e soprattutto vedere lavorare in questo modo i DUP e gli impiegati allo sportello. Ci va di mezzo la salute dei lavoratori stessi che sono obbligati a lavorare in condizioni stressanti.

Saremmo curiosi di sapere se tale atteggiamento abbia o no causato il c.d. assenteismo: siamo al limite della sopportazione; sold-out.

 

Brescia, 30/03/2019     

FNC UGL COM BRESCIA